Consigliaci su:
Vai alla banca dati informativa

Accesso di un dispositivo sconosciuto sull'account MyFRITZ!

È stata ricevuta una e-mail con oggetto "Rilevata una nuova registrazione sul vostro account MyFRITZ!" e il seguente testo?

"Rilevata una nuova registrazione. In un accesso recente al vostro account MyFRITZ! con l'indirizzo e-mail [...], abbiamo notato che la registrazione è avvenuta da un nuovo dispositivo.
Informazioni sulla registrazione del dispositivo [...]"

Questa e-mail è stata inviata perché un nuovo dispositivo ha effettuato l'accesso al proprio account MyFRITZ!. In questa guida sono disponibili informazioni dettagliate su queste e-mail.

1 Il messaggio può indicare un problema di sicurezza

MyFRITZ! protocolla gli accessi avvenuti e i tentativi di accesso non avvenuti sul proprio account MyFRITZ! e mostra su myfritz.net gli ultimi tentativi di accesso e i dispositivi utilizzati durante l'accesso.

Per tenersi aggiornati sulla sicurezza del proprio account MyFRITZ!, MyFRITZ! informa via e-mail sugli accessi avvenuti sul proprio account MyFRITZ!

  1. con un nuovo computer, smartphone o tablet.
  2. con un nuovo browser (ad esempio, Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge).
  3. con un browser in "modalità in incognito" (navigazione in privato).
  4. con il proprio browser dopo aver cancellato i cookie del browser (ad esempio, dopo aver cancellato i dati di navigazione).

L'accesso può essere stato effettuato di persona, da un familiare o coinquilino. È anche possibile che l'accesso sia avvenuto da uno smartphone o tablet con una MyFRITZ!App per iOS o MyFRITZ!App per Android installata molto tempo fa.

Se l'ora in cui si è verificato l'accesso e l'indirizzo IP utilizzato non corrispondono a momenti possibili effettuati di persona o da un altro utente autorizzato, ciò indica che una persona non autorizzata ha effettuato l'accesso, ad esempio dopo aver rubato i dati di accesso. A meno che non sia avvenuto un accesso al FRITZ!Box, è sufficiente cambiare la password dell'account MyFRITZ! per evitare ulteriori accessi indesiderati.

Nota:Per ottenere informazioni relative all'indirizzo IP utilizzato per l'accesso al proprio account MyFRITZ! è possibile utilizzare il servizio IP WHOIS Lookup.

Cambiare la password per MyFRITZ!

Configurare una nuova password per il proprio account MyFRITZ!. Non utilizzare una password che viene già utilizzata per altri servizi, come per il proprio FRITZ!Box, un account e-mail, Amazon, Facebook o Google:

  1. Accedere in un browser a myfritz.net.
  2. Inserire nei campi l'indirizzo e-mail e la password per MyFRITZ! con cui è stata effettuata la registrazione a MyFRITZ! e cliccare su "Accedi".
  3. Risolvere il CAPTCHA.
  4. Cliccare sul menu a 3 punti nella parte in alto a destra del sito web e poi su "Impostazioni dell'account".
  5. Cliccare su "Cambiare la password".
  6. Inserire nel campo "Password attuale" la password utilizzata finora e nel campi "Nuova password" e "Confermare nuova password" la nuova password.
  7. Cliccare su "Salva" per salvare la nuova password.

2 Suggerimenti per una maggiore sicurezza

In modo da rendere più difficile l'accesso al FRITZ!Box via Internet da parte di persone non autorizzate e in modo da ridurre al minimo i punti di attacco, tenere conto delle seguenti istruzioni di sicurezza e, se necessario, regolare le impostazioni del FRITZ!Box:

Installare il FRITZ!OS attuale

  1. Installare sul FRITZ!Box il FRITZ!OS attuale.

Disattivare i servizi non necessari

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Diagnosi".
  2. Cliccare nel menu "Diagnosi" su "Sicurezza".
  3. Verificare nella sezione "Servizi FRITZ!Box" quali servizi sono stati configurati nel FRITZ!Box per l'accesso da Internet.
  4. Disattivare i servizi che non vengono più utilizzati.

    Nota:Il servizio "Accesso al FRITZ!Box attraverso Internet (HTTPS)" è necessario per MyFRITZ!.

Utilizzare nomi utente individuali

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Utenti FRITZ!Box".
  3. Configurare per tutti gli utenti nomi utente individuali. Non utilizzare nomi utente facili da indovinare, come ad esempio admin, guest, fritzbox, remote o user.

Utilizzare password individuali

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Utenti FRITZ!Box".
  3. Configurare per tutti gli utenti password individuali e sufficientemente sicure. Non utilizzare password che vengono già utilizzate per altri servizi, come per un account e-mail, Amazon, Facebook o Google.

    Nota:Non utilizzare per l'accesso da Internet password facili da indovinare oppure password che vengono già utilizzate per altri servizi come account e-mail, Amazon, Facebook o Google. Un gestore di password come Bitwarden o KeePass può aiutare ad avere una panoramica e generare allo stesso tempo password crittograficamente complesse.

Utilizzare una porta HTTPS alternativa

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Internet".
  2. Cliccare nel menu "Internet" su "Abilitazioni".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Servizi FRITZ!Box".
  4. Invece della porta standard 443, inserire nel campo "Porta TCP per HTTPS" una porta non utilizzata e compresa tra 1024 e 65535. Risulterà pertanto più difficile per persone non autorizzate determinare se sia in generale possibile accedere al FRITZ!Box tramite HTTPS.
  5. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

Utilizzare porte FTP/FTPS alternative

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Internet".
  2. Cliccare nel menu "Internet" su "Abilitazioni".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Servizi FRITZ!Box".
  4. Se è attivato l'accesso Internet ai supporti di memoria via FTP/FTPS, inserire nel campo "Porta TCP per FTP/FTPS", al posto della porta standard 21, una porta non utilizzata e compresa tra 1024 e 65535. Risulterà pertanto più difficile per persone non autorizzate determinare se sia in generale possibile accedere al FRITZ!Box tramite FTP/FTPS.
  5. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.