FAQ sull'hot spot wireless

1. Se ci sono ospiti in un bar o da amici: spesso desiderano disporre di un accesso a Internet. Come si configura un hot spot wireless?

Un FRITZ!Box con installato il FRITZ!OS aggiornato e un qualsiasi accesso a Internet sono tutto quello che serve. Anche nei modelli precedenti, come il FRITZ!Box 7270 (a partire da FRITZ!OS xx.04.86) è disponibile l'accesso ospite. Questo tipo di accesso permette di offrire un accesso a Internet completamente isolato dalla rete domestica. Nell'interfaccia utente (digitare "fritz.box" nel browser) è possibile configurare e attivare dal menu "Wireless / Accesso ospite" l'hot spot privato che meglio conviene.

2. Nel FRITZ!Box "Accesso ospite si trova nel menu "Wireless". C'è una differenza tra l'accesso ospite "hot spot", "wireless libera" o "WiFi libera" che viene offerto sempre più frequentemente nei locali pubblici?

Tutti questi concetti descrivono l'accesso a Internet. Con l'accesso ospite è possibile mettere a disposizione degli ospiti una parte dell'ampiezza di banda riservata dal proprio provider Internet. Gli ospiti possono accedere di fatto senza impedimenti a Internet, ma non alle risorse della rete domestica privata (ad esempio stampanti, dischi rigidi e simili).

Quando si parla di wireless pubblica, significa che bar, ristoranti, hotel e simili strutture mettono a disposizione, di solito gratuitamente, l'accesso a Internet tramite la loro infrastruttura. A seconda del provider, questo accesso può però avere dei limiti di tempo - ciò è possibile anche con il FRITZ!Box - o di volume dati.

3. I miei ospiti dovrebbero poter utilizzare il più comodamente possibile il mio hot spot wireless. Come posso assicurare che avvenga davvero così?

Dopo aver configurato l'accesso ospite nell'interfaccia utente (digitare "fritz.box" nel browser), dal menu "Wireless / Accesso ospite è possibile

  • dalla funzione "Stampa foglio informativo" stampare tutte le informazioni rilevanti per la registrazione ed esporle o consegnarle agli ospiti
  • Agli ospiti viene offerto un accesso semplice tramite il "codice QR" stampato sulla pagina di configurazione o sullo stampato. La scansione del codice QR viene eseguita mediante un'app apposita, come la "FRITZ!App WLAN" (Android), dopo di che si passa a configurare comodamente l'accesso ospite per questo dispositivo.
  • Come in molti laptop Windows, se il dispositivo dispone di una funzione WPS, cliccando sul pulsante "Avvia WPS" si può utilizzare anche questa pratica funzione.

4. Ho un FRITZ!Box più vecchio, posso configurare un accesso ospite separato anche con questo?

Ogni FRITZ!Box fino al FRITZ!Box 7270 (a partire dal FRITZ!OS xx.04.86) può mettere a disposizione questa funzione con l'aiuto del FRITZ!OS più aggiornato e di un qualsiasi accesso a Internet. Aggiornare prima il FRITZ!OS tramite la funzione di aggiornamento. Dopo di ciò, si può configurare e attivare l'hot spot privato come meglio si desidera dal menu "Wireless / Accesso ospite" dell'interfaccia utente (digitare "fritz.box" nel browser).

5. Ho sentito che sarebbe meglio proteggere o codificare una wireless con una password. Vale anche per l'accesso ospite wireless?

È in ogni caso consigliabile. Gli ospiti non possono assolutamente accedere alla rete domestica, ma connessioni wireless non protette possono essere condivise molto facilmente da terzi non autorizzati. Si raccomanda pertanto di proteggere l'accesso ospite con una password wireless potente, associata a una codifica WPA2. Si raccomanda inoltre di modificare regolarmente la password.

6. Medici, associazioni, amministrazioni private, per fare alcuni esempi, voglio essere sicuri che gli utenti del loro hot spot wireless non possono accedere ai loro dati. Per questo è necessario acquistare un secondo FRITZ!Box?

No, non serve nessun ulteriore FRITZ!Box, quelli già presenti sono assolutamente sufficienti. Proprio per questo scopo, nel FRITZ!Box esiste una funzione speciale chiamata "Accesso ospite wireless (hot spot privato)". Questa funzione assicura che a clienti o ospiti viene messo a disposizione un accesso completamente isolato dalla restante rete domestica. Gli utenti possono accedere di fatto senza impedimenti a Internet, ma non alle risorse della rete domestica privata, come ad esempio stampanti, dischi rigidi o altri PC e simili.

7. Per migliorare la portata wireless utilizzo un WLAN Repeater o anche un Powerline/WLAN Adapter di AVM. Con questi dispositivi posso mettere a disposizione un accesso ospite wireless anche se gli ospiti sono lontani, ad esempio in giardino o terrazza?

È davvero semplice. Non appena l'accesso ospite è attivato sul FRITZ!Box, questa funzione viene inoltrata ad altri dispositivi accessori AVM, come il WLAN Repeater o prodotti combinati Powerline/WLAN (1240E, 546E ecc.). Da lì gli ospiti possono connettersi proprio come fanno direttamente dal FRITZ!Box. Valgono gli stessi dati di registrazione (nome wireless, password).

8. Gli utenti di dispositivi Android possono attivare l'accesso ospite wireless senza prima dover accedere all'interfaccia del FRITZ!Box. Com'è possibile ciò?

Si installa semplicemente la nostra FRITZ!App WLAN gratuita sul dispositivo Android. Se non ancora fatto, si aggiorna il FRITZ!OS del FRITZ!Box. La funzione "Condivisione rete wireless" della FRITZ!App WLAN permette di attivare l'accesso ospite wireless del FRITZ!Box dopo la registrazione con un semplice clic.

9. Vorrei limitare i contenuti dell'accesso a Internet per i miei ospiti. Ad esempio non voglio che sia possibile offrire o scaricare contenuti proibiti delle Borse di cambio. Cosa devo fare?

Al momento della configurazione dell'accesso ospite, è possibile impostare un filtro per i contenuti dal menu "Wireless / Accesso ospite" dell'interfaccia utente (digitare "fritz.box" nel browser), selezionando l'opzione "Limitare le applicazioni Internet: solo navigazione e e-mail". Attenzione, questo filtro di fatto complica molto l'utilizzo di servizi indesiderati, come le Borse di cambio, ma non lo impedisce del tutto per utenti esperti.

10. Mi serve un protocollo sulle persone e sui dispositivi che utilizzano il mio accesso ospite. Vorrei così tutelarmi da eventuali reclami di terzi, ad esempio riguardo all'infrazione della legge sui diritti d'autore. Posso farlo con il FRITZ!Box?

Al momento della configurazione dell'accesso ospite, dal menu "Wireless / Accesso ospite" dell'interfaccia utente (digitare "fritz.box" nel browser) è possibile attivare l'opzione "Inviare protocollo delle connessioni e disconnessioni dei dispositivi via e-mail (FRITZ!Box servizio Push)". Si ottiene così un protocollo dettagliato dei processi di connessione e disconnessione effettuati sull'accesso ospite. Qui sono visualizzati i dati relativi a data e ora, indirizzi univoci dei dispositivi (MAC), nomi dei dispositivi (se assegnati) e gli indirizzi IP assegnati.

Attenzione, anche così non è possibile garantire al cento per cento un'identificazione sicura di persone o del loro comportamento di navigazione nella wireless. Se, ad esempio, con lo stesso smartphone si connettono all'accesso ospite più persone diverse, non è possibile dimostrarlo sulla base dei dati del protocollo. Questa funzione supporta però nell'identificazione dei dispositivi connessi.