VPN: collegamento sicuro in un attimo

avanti >
articolo 3 di 3

VPN: collegamento sicuro in un attimo

VPN (Virtual Private Network) è un metodo sicuro per accedere da remoto ai propri dispositivi della rete domestica del FRITZ!Box o di combinare fra di loro reti differenti. Via VPN puoi usare le applicazioni anche da fuori come se ti trovassi nella tua rete domestica. Il nuovo FRITZ! OS a partire dalla versione 6.0 lo rende tutto molto più semplice!

Cosa c'è di nuovo?

Adesso le impostazioni principali della connessione VPN si possono configurare completamente nell'interfaccia utente del FRITZ!Box. Con la nuova gestione utenti puoi concedere con un clic l'accesso alla VPN. Inoltre, è stata ulteriormente semplificata la configurazione della connessione per i dispositivi iOS e Android.

Ora puoi stabilire l'accoppiamento anche attraverso l'indirizzo MyFRITZ! del tuo FRITZ!Box. Un'altra opzione consiste nel limitare la connessione VPN a determinate porte LAN del FRITZ!Box e instaurare una connessione VPN stabile.

Nell'interfaccia utente del FRITZ!Box trovi le seguenti opzioni di configurazione:

Accesso remoto per un utente

L'accesso remoto per singoli utenti è utile se ti trovi fuori e vuoi collegarti alla rete del FRITZ!Box con il tuo iPhone o telefono Android oppure con il client VPN del portatile. Ciò ti consente di accedere alla rete domestica e alle applicazioni con flessibilità e sicurezza.

Collegare la rete domestica con un'altra rete FRITZ!Box

Con il cosiddetto accoppiamento LAN-LAN puoi creare una connessione sicura fra la tua rete domestica e un'altra rete FRITZ!Box. Così puoi trasmettere i dati in modo sicuro e riprodurre, ad esempio, i film del server NAS di una rete con un dispositivo dell'altra LAN.

Collegare il FRITZ!Box con una VPN aziendale

Il FRITZ!Box si può usare anche per creare una connessione sicura con una LAN aziendale. In questo caso, tutti i dispositivi della tua rete usano via VPN la rete della rispettiva azienda. Qui il FRITZ!Box funge da client VPN.

Importare la configurazione VPN da un file di impostazione esistente

Inoltre, si possono ancora importare i file cfg con tutti i parametri rilevanti della connessione.

avanti >
articolo 3 di 3