Internet: phishing e posta elettronica spam

E-mail: phishing e spam

Nel phishing, gli utenti ricevono e-mail false che per aspetto e contenuto assomigliano moltissimo a quelle di una banca o di un partner commerciale. Se clicchi un link contenuto in una di queste e-mail vieni inoltrato a siti web falsi che ti chiedono di rivelare informazioni confidenziali come login, PIN e TAN del tuo accesso all'online banking. Gli autori di queste e-mail „pescano“ così i tuoi dati riservati con i quali tentano, ad esempio, di accedere al tuo conto bancario. Per evitare di ricevere continuamente spam ti consigliamo di pubblicare il tuo indirizzo di posta elettronica sul web con molta cautela.

“Cross site scripting” e “man in the middle”

Anche gli attacchi effettuati tramite siti web manipolati (cross site scripting) fanno cadere dati confidenziali nelle mani sbagliate: ciò accade, ad esempio, quando su un sito web è integrato un codice dannoso. Nei cosiddetti attacchi "man in the middle", durante il trasferimento di dati riservati un intruso si intromette fra il mittente e il destinatario e li intercetta.

Riduci al minimo il rischio del furto di dati

Per le situazioni descritte non esiste una protezione assoluta. Tuttavia, se si rispettano le seguenti regole si riduce il rischio che questi attacchi comportano: ricorda che nessuna banca seria chiede ai suoi clienti di inviare dati personali per e-mail. Se ricevi una richiesta simile contatta direttamente la banca o il partner commerciale in questione. Ciò vale anche se credi di essere già stato vittima di un attacco di phishing.

Connessione Internet codificata con „https“

Digita gli indirizzi web personalmente nel browser o usa i segnalibro. Evita di cliccare i link contenuti nelle e-mail. In generale, non reagire alle e-mail che ti invitano a indicare password personali o altri dati simili. Quanto ti registri su account di carattere riservato, verifica che la connessione sia protetta dal metodo di codifica „SSL“: se è così, il browser ti mostra che l'indirizzo inizia con „https“. Maggiore protezione la ottieni anche tenendo aggiornato il FRITZ!Box, proteggendo l'interfaccia del FRITZ!Box con una password e usando uno scanner antivirus aggiornato.