AVM spiega il WiFi Mesh Steering

Con l'introduzione della versione 7.10 del FRITZ!OS, nella gamma di prestazioni della rete wireless al Band Steering se ne aggiunge una nuova: il cosiddetto AP Steering. Entrambi costituiscono la base per il WiFi Mesh Steering. Di seguito spieghiamo quali sono i vantaggi di cui si può beneficiare con lo steering nella rete mesh.

Cos'è il WiFi Mesh Steering?

Se nella rete domestica sono utilizzati più prodotti FRITZ!, il WiFi Mesh Steering comanda smartphone, tablet o altri dispositivi wireless automaticamente al punto di accesso wireless con la migliore ricezione e allo stesso tempo nella banda di frequenza idonea. In questo modo il WiFi Mesh Steering ottimizza non solo la connessione wireless dei singoli dispositivi, ma anche il carico di tutti i punti di accesso wireless.

I dispositivi configurati come Ripetitori Mesh (ad es. un altro FRITZ!Box o FRITZ!Repeater), tecnicamente vengono designati anche i cosiddetti "Access Points", in breve "AP". Se l'AP Steering è attivato, è assicurato che il dispositivo wireless comandato sia sempre connesso al meglio e allo stesso tempo sia ottimizzata la potenza dell'intera rete domestica. Ciò avviene in automatico, non è necessario che l'utente effettui particolari impostazioni. La funzione è attiva come default, ma può essere attivata anche successivamente nell'interfaccia utente del FRITZ!Box.

Progresso con il Band Steering

La tecnologia Band Steering rappresenta un ulteriore sviluppo del concetto di wireless dual (banda 2,4 e 5 GHz). Molti dispositivi moderni, come gli smartphone, i tablet e i notebook utilizzano già le due bande wireless. Band Steering designa il processo nel quale il FRITZ!Box rileva automaticamente il controllo delle bande, vale a dire che decide autonomamente quale dispositivo dual band compatibile ha la precedenza sugli altri e su quale frequenza deve attuarsi la comunicazione. In questo modo i dispositivi sono integrati nella rete wireless in modo più efficiente e di conseguenza è decisamente migliore la velocità di trasmissione dei dati.

Il master della rete mesh dà il ritmo

Nella sua funzione di master della rete mesh, in questa il FRITZ!Box dispone delle informazioni di connessione di tutti i terminali wireless, come smartphone o laptop. Dopo che il master della rete mesh ha stabilito che un dispositivo wireless non dispone più di una buona connessione alla rete domestica o alla rete ospiti, richiede al dispositivo di passare alla rete radio.

Diversamente dal roaming wireless, nel WiFi Mesh Steering non è quindi il dispositivo wireless a decidere quando è ragionevole passare alla rete radio, ma è il master della rete mesh a farlo. Ciò presenta il notevole vantaggio per cui il master della rete mesh può valutare meglio quale punto di accesso wireless o quale banda di frequenza è migliore, in quanto dispone delle informazioni su tutti i dispositivi wireless e sulla loro connessione, compreso il carico del ripetitore mesh. I singoli dispositivi wireless non sono in grado di rilevare queste informazioni.

Requisiti necessari

  • Il dispositivo wireless deve essere dual band compatibile (devono essere supportate le due band da 2,4 e 5 GHz, vedere la documentazione del dispositivo wireless).
  • Il dispositivo wireless deve supportare interamente gli standard WLAN 802.11k e 802.11v.
  • Tutti i prodotti FRITZ! coinvolti devono essere integrati nella rete mesh (riconoscibile dal simbolo della rete mesh).
  • Deve essere un FRITZ!Box con Wireless AC o WiFi 6.
  • Il nome della rete wireless-radio (SSID) delle due bande di frequenza del master della rete mesh deve essere identico (come è il caso del FRITZ!Box nella configurazione di consegna).
  • Nei prodotti FRITZ! deve essere installata almeno la versione FRITZ!OS 7.10.