FRITZ!WLAN Repeater 1160 AC Service - Banca dati informativa

FRITZ!WLAN Repeater 1160 AC Service

Cos'è un ripetitore wireless e come si utilizza in modo ottimale?

Con un ripetitore wireless (ad esempio, FRITZ!WLAN Repeater è possibile ampliare la portata della propria rete wireless (WiFi). Il ripetitore viene connesso alla rete wireless esistente (ad esempio, quella del proprio FRITZ!Box) e mette quindi a disposizione un'ulteriore rete wireless tramite la quale i dispositivi wireless possono collegarsi alla propria rete domestica. Il segnale della rete wireless esistente non viene quindi rafforzato dal ripetitore wireless, bensì ripetuto (dall'inglese "repeated").

Quando si sceglie un ripetitore, è importante tenere in considerazione l'infrastruttura presente e osservare alcuni principi fondamentali nel posizionamento del ripetitore, in modo da ottenere i risultati migliori per ampliare la portata. Qui di seguito desideriamo essere d'aiuto per la scelta del ripetitore giusto per la propria rete domestica.

È possibile utilizzare un qualsiasi ripetitore wireless con il proprio router?

Un ripetitore wireless deve connettersi al router wireless. A tal scopo, possono essere utilizzati metodi differenti.

I ripetitori wireless veri e propri come il FRITZ!WLAN Repeater utilizzano il metodo "Universal Repeater Mode" e si comportano come semplici dispositivi wireless nei confronti di un router. Questi ripetitori wireless possono essere quindi utilizzati in linea di massima con tutti i router wireless disponibili in commercio.

Anche alcuni router wireless possono ampliare la portata di una rete wireless. In qualità di ripetitori wireless, i router wireless utilizzano il più delle volte metodi specifici del produttore, per cui spesso è possibile utilizzarli solo con un router wireless dello stesso produttore.

Per quanto lo standard "Wireless Distribution System" (WDS) sia uno standard valido per tutti i produttori e con cui un router wireless possa essere utilizzato come ripetitore, il suo sviluppo ulteriore è stato tuttavia interrotto già da più di 10 anni. Lo standard WDS supporta quindi solo il metodo di codifica non sicuro WEP e velocità di trasferimento lente in base allo standard 802.11g, con cui è possibile raggiungere solo 54 Mbit/s lordo. A causa di queste limitazioni, lo standard WDS non viene più supportato da tutti i prodotti AVM attuali.

Abbiamo sviluppato una soluzione che supporta sia il metodo di codifica sicuro WPA2 sia le velocità di trasmissioni attuali in base agli standard 802.11n e 802.11ac. A partire dal FRITZ!OS 5.50, la maggior parte dei FRITZ!Box possono essere utilizzati come ripetitori wireless su un FRITZ!Box.

È possibile utilizzare più ripetitori wireless?

Sì, è possibile utilizzare più ripetitori. Questi vengono connessi direttamente al router wireless per ampliare la portata in diverse direzioni oppure vengono connessi uno dietro l'altro, in modo che la portata venga ampliata in una determinata direzione. L'ultimo metodo può portare, tuttavia, più problemi che utilità, dal momento che, in un collegamento in serie di questo tipo, la velocità wireless viene dimezzata con ogni singolo ripetitore.

Un ripetitore wireless riduce la velocità wireless?

Non sempre. Con la maggior parte dei ripetitori wireless, la larghezza di banda per i dispositivi wireless viene dimezzata, perché dispongono solo di una singola unità di invio e di ricezione (radio) e l'invio e la ricezione possono avvenire solo uno dopo l'altro. Ad esempio, mentre un dispositivo wireless riceve un pacchetto di dati, non può contemporaneamente trasmetterlo al router, ma solo dopo che è terminata la trasmissione dal dispositivo wireless al ripetitore.

Diversamente funziona per i ripetitori con due radio, ad esempio il FRITZ!WLAN Repeater 1750E. Se questo ripetitore viene connesso a un router wireless che anche dispone di due radio, ad esempio il FRITZ!Box 7590, la trasmissione dati può avvenire sempre senza tempo d'attesa, a condizione però che per ogni passaggio venga utilizzata rispettivamente l'altra banda di frequenza (Cross Band Repeating). Se il ripetitore viene connesso a un router wireless che non supporta entrambe le bande di frequenza contemporaneamente, non si riscontrerà alcun tempo di attesa sul ripetitore almeno sull'altra banda di frequenza.

 

Cos'è Cross Band Repeating e come funziona?

Cross Band Repeating descrive una tecnologia per la quale il ripetitore e il router sono connessi tramite una determinata banda di frequenza, ma i dispositivi si connettono utilizzando l'altra banda di frequenza del ripetitore.

Se un dispositivo wireless è ad esempio connesso al ripetitore wireless tramite la banda di frequenza a 5 GHz, il ripetitore utilizza la banda di frequenza a 2,4 GHz per la connessione con il router. Non si ha quindi una perdita di velocità, dal momento che per ogni banda di frequenza viene utilizzata un'unità di invio e un'unità di ricezione e i dati possono essere trasmessi in questo modo continuamente.

Il FRITZ!WLAN Repeater fa un ulteriore passo e può, in aggiunta al metodo Cross Band Repeating, selezionare la banda di frequenza per la connessione tra ripetitore e router in maniera flessibile, in modo che venga scelta automaticamente l'impostazione ottimale a seconda della rispettiva situazione.

In quale punto deve essere posizionato un ripetitore wireless?

Se il ripetitore è collegato al router tramite una connessione wireless, deve trovarsi all'interno della portata della rete wireless, in modo che le due reti wireless si sovrappongano. Dal momento che il ripetitore è connesso alla rete wireless del router wireless, viene posizionato in un luogo in cui può ricevere un buon segnale dal router. Se il router e il ripetitore utilizzano inoltre le stesse impostazioni wireless, i dispositivi wireless possono regstrarsi quasi senza interruzioni sul dispositivo con il segnale migliore. Il passaggio tra queste reti wireless si chiama roaming.

Il luogo ottimale è quello in cui si trovano meno ostacoli possibili tra il ripetitore, il router wireless e gli altri dispositivi wireless. In particolare, gli oggetti metallici o gli oggetti che contengono acqua (ad esempio, frigorifero, calorifero o anche piante d'appartamento) riducono notevolmente la qualità del segnale wireless. Inoltre, un ripetitore dovrebbe essere posizionato lontano da altri trasmettitori radio (ad esempio, forni a microonde, interfoni per neonati, altoparlanti wireless, dispositivi Bluetooth).

Molti ripetitori wireless dispongono in aggiunta di una porta LAN, ad esempio il FRITZ!WLAN Repeater 1750E, la quale consente di utilizzare il ripetitore anche al di fuori della portata wireless del router. In questo modo i dispositivi wireless possono ricevere un accesso alla propria rete domestica anche ad una distanza maggiore dal router.

Oltre un cavo LAN, che può essere lungo fino a 100 metri, per la connessione tra ripetitore e router è anche possibile utilizzare dispositivi Powerline, come ad esempio i FRITZ!Powerline.