FRITZ!Powerline 1240E Service - Banca dati informativa

FRITZ!Powerline 1240E Service

Un dispositivo wireless non riesce a connettersi al FRITZ!Powerline

Un notebook, smartphone, o un altro dispositivo wireless non riesce a stabilire una connessione wireless (WiFi) con l'adattatore FRITZ!Powerline.

Eseguire le operazioni qui descritte una dopo l'altra per risolvere il problema.

1 La rete wireless non viene trovata

  1. Se la rete wireless dell'adattatore FRITZ!Powerline non viene trovata, eseguire le operazioni contenute nella guida La rete wireless del FRITZ!Powerline non viene trovata.
    • Verificare se la rete wireless viene trovata nel modo seguente:
    • Windows 10

      1. Cliccare nella barra delle applicazioni di Windows su (Start) e poi su (Impostazioni).
      2. Cliccare nel menu "Impostazioni" su "Rete e Internet" e poi su "Wi-Fi".
      3. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Windows 8

      1. Premere contemporaneamente sul tasto con il simbolo di Windows e sulla C.
        • Windows apre la barra laterale.
      2. Cliccare nella barra laterale di Windows su "Impostazioni" e poi sul simbolo wireless .
      3. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Windows 7

      1. Cliccare sul simbolo wireless nell'area di notifica della barra delle applicazioni di Windows (Systray).
      2. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Apple macOS

      1. Cliccare sul simbolo wireless nella barra del menu nell'angolo superiore del monitor (vedi figura).

        Fig.: Wireless disconnessa

      2. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Apple iOS (iPhone, iPad, iPod touch)

      1. Premere su "Impostazioni" nella schermata principale.
      2. Premere nel menu "Impostazioni" su "Wi-Fi".
      3. Se la funzione wireless è disattivata, premere sul simbolo "On/Off".
      4. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Android (ad esempio, Google Nexus, Samsung Galaxy)

      1. Selezionare "Impostazioni" nella schermata Home del dispositivo Android.
      2. Premere nel menu "Impostazioni" su "Wi-Fi".
      3. Se la funzione wireless è disattivata, attivarla premendo su "OFF vicino alla voce "Wi-Fi".
      4. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.
    • Linux e altri sistemi operativi oppure dispositivi (ad es., sistema NAS, stampante di rete)

      1. Cercare con il dispositivo wireless le reti wireless disponibili nelle vicinanze.
      2. Verificare se viene mostrato il nome della rete wireless (SSID) del proprio adattatore FRITZ!Powerline nella lista delle reti disponibili.

2 Installare il FRITZ!OS attuale dell'adattatore FRITZ!Powerline

  1. Installare sull'adattatore FRITZ!Powerline il FRITZ!OS attuale.

3 Installare il software attuale per il dispositivo wireless

  1. Installare il driver attuale per la scheda di rete wireless del computer oppure il sistema operativo attuale (ad esempio, tramite Windows Update) per il dispositivo wireless.

    Nota:Per informazioni sull'aggiornamento rivolgersi al produttore del dispositivo, consultando ad esempio il manuale. I driver attuali per le FRITZ!WLAN Stick sono disponibili nella nostra area download.

4 Ottimizzare le impostazioni wireless dell'adattatore FRITZ!Powerline

Ottimizzare le impostazioni wireless dell'adattatore FRITZ!Powerline, in modo da escludere configurazioni inappropriate per la configurazione della connessione wireless.

Eseguire queste operazioni solo nel caso in cui il dispositivo wireless non supporti la configurazione di connessioni wireless premendo un tasto (WPS - Push Button Configuration) e la connessione wireless debba essere quindi configurata manualmente:

Nota:Lo standard WPS viene supportato, ad esempio, dai computer con Windows 10 / 8 / 7, dagli adattatori di rete wireless Intel attuali, da molti Media Player e sistemi audio wireless. Per informazioni relative al supporto dello standard WPS da parte del proprio dispositivo rivolgersi al produttore del dispositivo, consultando ad esempio il manuale.

Preparativi

  1. Collegare un computer con un cavo di rete a una porta LAN dell'adattatore FRITZ!Powerline in modo che sia possibile accedere all'interfaccia utente.

Disattivare temporaneamente il filtro degli indirizzi MAC

Quando il filtro degli indirizzi MAC è attivo, i dispositivi wireless nuovi oppure sconosciuti all'adattatore FRITZ!Powerline non possono collegarsi all'adattatore FRITZ!Powerline. Assicurarsi pertanto che il filtro degli indirizzi MAC sia disattivato:

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Powerline su "WiFi".
  2. Cliccare nel menu "WiFi" su "Sicurezza".
  3. Attivare l'opzione "Ammettere tutti i dispositivi wireless nuovi" e cliccare su "Applica".

Il filtro degli indirizzi MAC è ora disattivato. È possibile attivarlo nuovamente una volta completata la configurazione della connessione wireless tra il dispositivo wireless e l'adattatore FRITZ!Powerline.

Quando si applica il nuovo nome per la rete wireless, tutte le connessioni wireless con l'adattatore FRITZ!Powerline vengono interrotte. Successivamente è necessario configurare nuovamente le connessioni wireless con l'adattatore FRITZ!Powerline.

Attivare lo standard wireless 802.11b

Eseguire questa operazione solo nel caso in cui il dispositivo wireless (ad esempio, la bilancia wireless Fitbit) supporti solo il vecchio standard wireless 802.11b:

Importante:Lo standard wireless 802.11b è di regola disattivato nell'adattatore FRITZ!Powerline, poiché la velocità di trasferimento effettiva di tutti i dispositivi wireless nella banda di frequenza a 2,4 GHz si riduce quando il supporto di 802.11b è attivato, anche se nessun dispositivo wireless utilizza questo standard.

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Powerline su "WiFi".
  2. Cliccare nel menu "WiFi" su "Canale radio".
  3. Attivare l'opzione "Adeguare le impostazioni per il canale radio".
  4. Cliccare su "Altre impostazioni".
  5. Selezionare lo standard "802.11n+g+b" dal menu a tendina "Standard wireless".
  6. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

Disattivare PMF

PMF (Protected Management Frames) codifica le informazioni di controllo per poter stabilire e utilizzare le connessioni wireless, garantendo in questo modo una maggiore sicurezza. Alcuni dispositivi wireless non supportano tuttavia PMF.

Alle impostazioni di fabbrica, PMF non è attivato nell'adattatore FRITZ!Powerline. Eseguire questa operazione solo nel caso in cui siano state già effettuate modifiche alle impostazioni wireless dell'adattatore FRITZ!Powerline:

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Powerline su "WiFi".
  2. Cliccare nel menu "WiFi" su "Sicurezza".
  3. Disattivare l'opzione "Attivare il supporto per registrazioni protette dei dispositivi wireless (PMF)".
  4. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

5 Configurare nuovamente la connessione wireless

Per escludere un'eventuale configurazione scorretta del dispositivo wireless, cancellare la connessione wireless con l'adattatore FRITZ!Powerline già configurata e configurarla nuovamente in seguito:

Windows 10

  1. Cliccare nella barra delle applicazioni di Windows su (Start) e poi su (Impostazioni).
  2. Cliccare nel menu "Impostazioni" su "Rete e Internet".
  3. Cliccare su "Wi-Fi" e poi su "Gestisci reti note".
  4. Cliccare sulla connessione con il nome della rete wireless (SSID) dell'adattatore FRITZ!Powerline e poi su "Dimentica".
  5. Configurare nuovamente la connessione wireless.

Windows 8

  1. Premere contemporaneamente sul tasto con il simbolo di Windows e sulla C.
    • Windows apre la barra laterale.
  2. Cliccare nella barra laterale di Windows su "Impostazioni" e poi sul simbolo wireless .
  3. Cliccare con il tasto destro del mouse sulla connessione con il nome delle rete wireless (SSID) dell'adattatore FRITZ!Powerline.
  4. Cliccare su "Non memorizzare questa rete".
  5. Configurare nuovamente la connessione wireless.

Windows 7

  1. Cliccare in Windows su "Start" e poi su "Pannello di controllo".
  2. Selezionare di fianco a "Visualizza per" in alto a destra la voce "Categoria" ().
  3. Cliccare su "Rete e Internet" e poi su "Centro connessioni di rete e condivisione".
  4. Cliccare su "Gestisci reti wireless".
  5. Cliccare con il tasto destro del mouse sulla connessione con il nome delle rete wireless (SSID) dell'adattatore FRITZ!Powerline.
  6. Cliccare su "Rimuovi rete" e confermare con "Sì".
  7. Configurare nuovamente la connessione wireless.

Apple macOS

  1. Cliccare nel Finder su "Programmi".
  2. Cliccare su "Preferenze di sistema" e su "Rete".
  3. Selezionare nella finestra a sinistra l'opzione "Wi-Fi" oppure "AirPort".
  4. Cliccare su "Avanzate...".
  5. Selezionare nella schermata "Wi-Fi" oppure "AirPort" in "Reti preferite" la connessione con il nome della rete wireless (SSID) dell'adattatore FRITZ!Powerline e cliccare sul simbolo meno.
  6. Confermare con "OK" e "Applica".
  7. Configurare nuovamente la connessione wireless.

Android (ad esempio, Google Nexus, Samsung Galaxy)

  1. Selezionare "Impostazioni" nella schermata Home del dispositivo Android.
  2. Premere nel menu "Impostazioni" su "Wi-Fi".
  3. Premere sulla connessione con il nome della rete wireless (SSID) dell'adattatore FRITZ!Powerline.
  4. Premere su "Dimentica".
  5. Configurare nuovamente la connessione wireless.

Linux e altri sistemi operativi oppure dispositivi (ad es., sistema NAS, stampante di rete)

  1. Configurare nuovamente la connessione wireless.

    Nota:Per informazioni sulla configurazione consultare il manuale oppure rivolgersi direttamente al produttore del sistema operativo oppure del dispositivo wireless.