Assistenza FRITZ!Box 7390 - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 7390

Configurare una memoria online nel FRITZ!Box

Una memoria online è un disco rigido virtuale in Internet che consente di memorizzare in modo sicuro file (ad esempio, fotografie e file musicali) a cui si desidera accedere da Internet in qualsiasi momento.

L'utilizzo di una memoria online con il FRITZ!Box offre i seguenti vantaggi:

  • È possibile accedere alla memoria online da tutti i computer nella rete domestica del FRITZ!Box come se fosse un supporto dati locale.
  • I dati di accesso alla memoria online restano salvati sul FRITZ!Box permanentemente.
  • È possibile caricare grandi quantità di dati, che richiedono molto tempo, anche a computer spento, poiché i dati vengono bufferizzati prima su una memoria USB collegata al FRITZ!Box e, in questo modo, continuano a essere trasferiti alla memoria online anche a computer spento.

Requisiti / Limitazioni

  • La memoria online deve supportare il protocollo WebDAV (Web-based Distributed Authoring and Versioning).

    Nota:Per indicazioni sui protocolli di accesso supportati consultare la documentazione oppure rivolgersi direttamente al provider della memoria online.

Nota:Tutte le indicazioni sulle funzioni e le impostazioni in questa guida fanno riferimento al FRITZ!OS attuale del FRITZ!Box.

1 Preparativi

Per l'utilizzo di una memoria online bisogna collegare al FRITZ!Box una memoria USB e configurarla come memoria intermedia:

Importante:Lo spazio disponibile sulla memoria USB deve corrispondere almeno alla quantità di dati che devono essere copiati dalla o sulla memoria online.

2 Configurare una memoria online nel FRITZ!Box

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Rete domestica".
  2. Cliccare nel menu "Rete domestica" su "Memoria NAS".
  3. Attivare nella tabella "Memorie sul FRITZ!Box" l'opzione "Memoria online" oppure cliccare su "Configurare adesso".
  4. Selezionare nella sezione "Impostazioni memoria online" nel menu a tendina "Provider di WebDAV" il provider della memoria online.
  5. Inserire nei campi successivi i dati di accesso ricevuti dal provider della memoria online.

    Nota:Per informazioni sui dati di accesso rivolgersi direttamente al provider della memoria online.

  6. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

Ora il FRITZ!Box crea il collegamento con la memoria online.

3 Configurare la memoria online come unità di rete sul computer

Windows 10 / 8

  1. Premere contemporaneamente sul tasto con il simbolo di Windows e sulla E.
    • Si apre Windows Explorer.
  2. Cliccare nell'area di navigazione a sinistra su "Questo PC" (Windows 10) oppure su "Computer" (Windows 8).
  3. Cliccare nella barra del menu su "Computer" e poi su "Connetti unità di rete".
  4. Inserire nel campo "Cartella" \\fritz.box\FRITZ.NAS\Memoria-online.

    Importante:Nel caso in cui il FRITZ!Box sia configurato come ripetitore wireless oppure nella modalità client IP, digitare, invece di fritz.box, l'indirizzo IP con cui il FRITZ!Box è raggiungibile in rete.

  5. Attivare l'opzione "Riconnetti all'accesso".
  6. Cliccare su "Fine".
  7. Solo nel caso in cui vengano richiesti un nome utente e una password, inserire il nome e la password di un utente FRITZ!Box autorizzato ad accedere ai contenuti NAS e cliccare su "OK".

    Nota:Attivare l'opzione "Salva dati di registrazione" per salvare in modo permanente il nome utente e la password. È possibile modificare le autorizzazioni degli utenti nell'interfaccia utente del FRITZ!Box in "Utenti FRITZ!Box".

Ora la memoria online viene mostrata in Windows Explorer sotto la lettera selezionata in precedenza per l'unità. I dati che vengono copiati in questa cartella vengono prima bufferizzati sulla memoria USB collegata al FRITZ!Box e quindi trasferiti alla memoria online.

Windows 7

  1. Avviare Windows Explorer.
  2. Premere il tasto Alt sulla tastiera del computer.
    • Viene visualizzata la barra dei menu di Windows Explorer.
  3. Selezionare nel menu "Strumenti" l'opzione "Connetti unità di rete.."
  4. Inserire nel campo "Cartella" \\fritz.box\FRITZ.NAS\Memoria-online.

    Importante:Nel caso in cui il FRITZ!Box sia configurato come ripetitore wireless oppure nella modalità client IP, digitare, invece di fritz.box, l'indirizzo IP con cui il FRITZ!Box è raggiungibile in rete.

  5. Attivare l'opzione "Riconnetti all'avvio".
  6. Cliccare su "Fine".
  7. Solo nel caso in cui vengano richiesti un nome utente e una password, inserire il nome e la password di un utente FRITZ!Box autorizzato ad accedere ai contenuti NAS e cliccare su "OK".

    Nota:Attivare l'opzione "Salva password" per salvare in modo permanente il nome utente e la password. È possibile modificare le autorizzazioni degli utenti nell'interfaccia utente del FRITZ!Box in "Utenti FRITZ!Box".

Ora la memoria online viene mostrata in Windows Explorer sotto la lettera selezionata in precedenza per l'unità. I dati che vengono copiati in questa cartella vengono prima bufferizzati sulla memoria USB collegata al FRITZ!Box e quindi trasferiti alla memoria online.

macOS

  1. Cliccare sul Finder.
  2. Cliccare su "Vai" e poi su "Connessione al server".
  3. Digitare nel campo "Indirizzo del server" smb://fritz.box.

    Importante:Nel caso in cui il FRITZ!Box sia configurato come ripetitore wireless oppure nella modalità client IP, digitare, invece di fritz.box, l'indirizzo IP con cui il FRITZ!Box è raggiungibile in rete.

  4. Cliccare su "Connetti".
  5. Solo nel caso in cui vengano richiesti un nome utente e una password, inserire il nome e la password di un utente FRITZ!Box autorizzato ad accedere ai contenuti NAS e cliccare su "OK".

    Nota:È possibile modificare le autorizzazioni nell'interfaccia utente del FRITZ!Box in "Utenti FRITZ!Box".

  6. Cliccare sul simbolo "Mela" e poi su "Preferenze di sistema", "Account" ed "Elementi di avvio".
  7. Cliccare sul segno più sotto la finestra "Questi elementi si apriranno automaticamente al login:".
  8. Cliccare a sinistra sotto "CONDIVISI" sulla voce "fritz.box".
  9. Selezionare la voce "Memoria online" e cliccare su "Aggiungi".

Ora la memoria online viene mostrata nel Finder in "CONDIVISI". I dati che vengono copiati in questa cartella vengono prima bufferizzati sulla memoria USB collegata al FRITZ!Box e quindi trasferiti alla memoria online.

Altri sistemi operativi

  • Accedere con il protocollo SMB al nome host (fritz.box) o all'indirizzo IP del FRITZ!Box e configurare la cartella "Memoria online" come unità di rete.

    Nota:I dati che vengono copiati in questa cartella vengono prima bufferizzati sulla memoria USB collegata al FRITZ!Box e quindi trasferiti alla memoria online. Per le informazioni sull'accesso di rete alle condivisioni di file attraverso SMB consultare il produttore del sistema operativo.