Assistenza FRITZ!Box 7330 - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 7330
Not your product?
This document is also available for the following products:

Il FRITZ!Box segnala "L'abilitazione porte non può essere creata o attivata"

La configurazione di un'abilitazione porte non è possibile nel FRITZ!Box. Quando si prova a configurare l'abilitazione porte viene mostrato uno dei seguenti messaggi d'errore:

  • "L'abilitazione porte non si può creare o attivare perché esiste già un'abilitazione porte corrispondente."
  • "L'abilitazione porte non può essere creata o attivata perché la regola è in conflitto con una regola interna."
  • "L'abilitazione porte non si può creare o attivare perché la porta viene già utilizzata per la manutenzione remota (HTTPS), (Internet / Abilitazioni / Servizi FRITZ!Box)."
  • "L'abilitazione porte non si può creare o attivare perché l'accesso via Internet ai vostri supporti di memoria è attivato tramite FTP/FTPS (Internet / Abilitazioni / Servizi FRITZ!Box)."

Causa

  • Il FRITZ!Box impedisce che si possa configurare più volte l'abilitazione di una porta TCP o UDP già abilitata o per i protocolli IP ESP e GRE già utilizzati. Tuttavia, non è in generale possibile per principio abilitare più volte la stessa porta TCP o UDP o i protocolli IP ESP e GRE in un router di rete come il FRITZ!Box.

    Nota:Il FRITZ!Box controlla tutti i pacchetti di dati in entrata e in uscita e respinge automaticamente i dati non richiesti provenienti da Internet (Stateful Packet Inspection). Tramite il meccanismo di NAT (Network Address Translation) il FRITZ!Box controlla a quale porta devono essere indirizzati i pacchetti di dati in entrata, quale protocollo IP li deve trasportare e a quale dispositivo devono essere inoltrati. Abilitando una porta o un protocollo IP più volte, non è chiaro a quale dispositivo sono destinati i dati. Per questo motivo un'abilitazione multipla con NAT fondamentalmente non è possibile.

1 Porte utilizzate dal FRITZ!Box

Il FRITZ!Box stesso utilizza alcune porte, per poter offrire funzioni quali, ad esempio, la telefonia via Internet. Qui di seguito è visibile una panoramica delle porte che in genere sono aperte per i servizi del FRITZ!Box:

Nota:Una lista di tutte le porte utilizzate dal FRITZ!Box si trova nell'interfaccia utente in "Diagnosi > Sicurezza".

  • Porta TCP 21 (Accesso attraverso Internet ai supporti di memoria via FTP/FTPS)
  • Porta TCP 443 (MyFRITZ! o accesso a Internet via HTTPS all'interfaccia utente)
  • Porte UDP 500 e 4500 (VPN)
  • Porta TCP e UDP 5060 (telefonia via Internet)
  • Porte UDP 7078-7109 (telefonia via Internet)
  • Porta TCP 8089 (autoconfigurazione tramite TR-069)

2 Utilizzare un'altra porta

Se più computer, console o altri dispositivi oppure applicazioni Internet (ad esempio, programmi di chat, giochi online) hanno bisogno della stessa porta TCP o UDP per le connessioni Internet in entrata, configurare i dispositivi o le applicazioni in modo che tutti utilizzino porte diverse:

Importante:I protocolli IP ESP e GRE possono essere abilitati solo per un dispositivo. Per questi protocolli IP non è disponibile un workaround.

  1. Configurare il dispositivo o l'applicazione in modo che le connessioni da Internet vengano accettate su porte che non vengono utilizzate né dal FRITZ!Box né da altri dispositivi o altre applicazioni.

    Importante:Se si utilizza la stessa applicazione su diversi computer, assegnare a questa su ogni computer altre porte per le connessioni in entrata.

  2. Configurare per le nuove porte configurate nel dispositivo o nell'applicazione le abilitazioni nel FRITZ!Box.

Tutti i dispositivi o le applicazioni per cui sono state configurate le abilitazioni porte ora possono accettare le connessioni da Internet.