Assistenza FRITZ!Box 6890 LTE - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 6890 LTE

Non è possibile accedere a Internet tramite il FRITZ!Box

Non si riesce ad accedere anche se il proprio accesso a Internet è configurato nel FRITZ!Box? ✔ Ecco come risolvere il problema.

Sebbene il FRITZ!Box sia configurato per l'accesso a Internet tramite la rete di telefonia mobile o una connessione DSL, alcuni dispositivi o tutti i dispositivi collegati al FRITZ!Box non riescono ad accedere a Internet.

Negli eventi del FRITZ!Box o nel "Centro connessioni di rete e condivisione" dei computer Windows interessati viene visualizzato eventualmente uno dei seguenti messaggi:

  • "Non è stata trovata nessuna rete LTE nelle vicinanze."
  • "Non è stato possibile stabilire la connessione LTE. Causa: ESM_FAILURE. Verificate le impostazioni APN."
  • "Rete non identificata"
  • "Accesso: Solo locale"
  • "Tipo accesso: Nessun accesso a Internet"

Importante:Se si utilizza il FRITZ!Box con un modem DSL, via cavo o per fibra ottica, procedere come descritto nella guida Non è possibile accedere a Internet tramite un altro modem.

Eseguire le operazioni qui descritte una dopo l'altra. Verificare al termine di ogni operazione se il problema è stato risolto.

Nota:Tutte le indicazioni sulle funzioni e le impostazioni in questa guida fanno riferimento al FRITZ!OS attuale del FRITZ!Box.

1 Controllare il registro eventi del FRITZ!Box

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Eventi".
  3. Selezionare nel menu a tendina la voce "Connessione Internet".
  4. Controllare se vengono mostrati messaggi d'errore.
  5. Se viene visualizzato uno dei seguenti messaggi d'errore, eseguire le operazioni della rispettiva guida:
  6. Se viene visualizzato il messaggio "Non è stato possibile stabilire la connessione LTE. Causa: ESM_FAILURE. Verificate le impostazioni APN":
    1. Cliccare nel menu "Internet" su "Dati di accesso".
    2. Selezionare nel menu a tendina "Provider Internet" il proprio provider di rete mobile. Nel caso in cui il proprio provider venga visualizzato più volte, selezionare la voce adatta alla propria tariffa. Se il proprio provider di rete mobile non è presente nel menu a tendina:
      1. Selezionare nel menu a tendina "Altro provider Internet".
      2. Attivare l'opzione "Specificare punto di accesso (APN)" e inserire nel campo "Punto di accesso" il punto di accesso (APN) del proprio provider di rete mobile. Per informazioni relative al punto di accesso APN rivolgersi al proprio provider.
    3. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

2 Attivare il server DHCP del FRITZ!Box

Nelle impostazioni di fabbrica, il FRITZ!Box assegna automaticamente a tutti i dispositivi le impostazioni IP corrette tramite DHCP. Se è stato disattivato il server DHCP del FRITZ!Box, attivarlo nuovamente:

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Rete locale" (o "Rete domestica").
  2. Cliccare nel menu "Rete locale" (o "Rete domestica") su "Rete".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Impostazioni di rete".
  4. Cliccare nella sezione "Impostazione WAN" su "Altre impostazioni" in modo da visualizzare tutte le impostazioni.
  5. Cliccare sul pulsante "Configurazione IPv4".
  6. Attivare il server DHCP e definire l'intervallo dal quale il FRITZ!Box assegna gli indirizzi IP.

    Nota:Nelle impostazioni di fabbrica, il FRITZ!Box utilizza l'indirizzo IP 192.168.178.1 (maschera di sottorete 255.255.255.0) e assegna gli indirizzi IP da xxx.20 fino a xxx.200.

  7. Cliccare su "OK" per salvare le impostazioni.

3 Impostare il dispositivo in modo che ottenga automaticamente le impostazioni IP

Per garantire che il dispositivo utilizzi sempre le impostazioni IP corrette, assicurarsi che ottenga automaticamente le sue impostazioni IP dal FRITZ!Box (questa è l'impostazione standard per la maggior parte dei dispositivi):

  1. Impostare il dispositivo in modo che ottenga automaticamente le impostazioni IP tramite DHCP.

4 Configurare il server DNS nel FRITZ!Box

Il FRITZ!Box usa alle impostazioni di fabbrica i server DNS del provider Internet per la risoluzione dei nomi dei siti web. Se sono stati configurati altri server DNS nel FRITZ!Box, attivare nuovamente i server DNS del provider Internet:

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Internet".
  2. Cliccare nel menu "Internet" su "Dati di accesso".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Server DNS".
  4. Attivare l'opzione "Usare server DNSv4 assegnati dal provider Internet (consigliato)".
  5. Se viene mostrata anche la sezione "Server DNSv6", attivare l'opzione "Usare server DNSv6 assegnati dal provider Internet (consigliato)".
  6. Se l'opzione "Risoluzione criptata dei nomi in Internet (DNS over TLS)" è attivata, attivare l'opzione "Consentire il fallback alla risoluzione non criptata dei nomi in Internet".
  7. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni e, se richiesto, confermare che la procedura possa essere eseguita sul FRITZ!Box.

5 Configurare Internet Explorer

Eseguire questa operazione solo se, utilizzando Microsoft Internet Explorer, viene visualizzato il messaggio "La pagina Web richiesta non è disponibile in modalità offline":

  1. Avviare Internet Explorer.
  2. Cliccare su "File" nella barra del menu.
  3. Se la voce "Offline" viene visualizzata ed è attiva, cliccare su questa voce per togliere la spunta.
  4. Selezionare "Opzioni Internet" dal menu e poi cliccare su "Connessioni".
  5. Attivare l'opzione "Non utilizzare mai connessioni remote".
  6. Cliccare su "OK" per salvare le impostazioni.

6 Configurare il firewall del computer

Un firewall può interferire con la comunicazione tra il computer e il FRITZ!Box:

  1. Configurare il firewall del computer in modo che accetti le connessioni del computer al FRITZ!Box. Per informazioni sulla configurazione rivolgersi al produttore, consultando ad esempio il manuale.

7 Installare il software attuale per la scheda di rete

  1. Installare il driver attuale per la scheda di rete del computer oppure i software attuali per il dispositivo interessato.

    Nota:Tramite Windows Update non vengono messi a disposizione spesso i driver attuali per il dispositivo. Utilizzare pertanto i driver disponibili sul sito web del produttore della scheda di rete (ad esempio, Intel, Broadcom, Realtek).