Assistenza FRITZ!Box 6840 LTE - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 6840 LTE

Il FRITZ!Box segnala "Registrazione dell'utente [...] fallita"

Negli eventi del FRITZ!Box vengono mostrati regolarmente messaggi relativi a tentativi di accesso falliti da parte di utenti sconosciuti con indirizzi IP sconosciuti:

  • "Registrazione dell'utente admin sull'interfaccia utente del FRITZ!Box dall'indirizzo IP [...] fallita (password errata)."
  • "Registrazione dell'utente anonymous al servizio FTP del FRITZ!Box dall'indirizzo IP [...] fallita (nome utente o password errati)."
  • "Registrazione dell'utente [...] sull'interfaccia utente del FRITZ!Box dall'indirizzo IP [...] fallita (password errata)."
  • "Registrazione dell'utente [...] al servizio FTP del FRITZ!Box dall'indirizzo IP [...] fallita (nome utente o password errati)."

1 I messaggi non rappresentano alcun pericolo per la sicurezza

A partire dal FRITZ!OS 6.80 il FRITZ!Box protocolla tutti i tentativi di accesso al FRITZ!Box che sono avvenuti sia con successo sia senza successo tramite i protocolli standard HTTPS e FTP/FTPS.

Per la grande maggioranza dei casi di tentativi di accesso si tratta di tentativi di accesso da parte di siti remoti in Internet con nomi utenti e password ampiamente diffusi. Questi tentativi di accesso non hanno avuto successo. Non c'è stato un accesso al FRITZ!Box o a dispositivi nella rete domestica.

Consigliamo pertanto di verificare i seguenti punti:

  • Disattivare i servizi non necessari: disattivare i servizi che non vengono più utilizzati per accedere da Internet al FRITZ!Box. È possibile verificare quali servizi FRITZ!Box sono stati configurati per l'accesso da Internet nell'interfaccia utente, in "Diagnosi > Sicurezza". Il servizio "Accesso al FRITZ!Box attraverso Internet (HTTPS)" è necessario per MyFRITZ!.
  • Utilizzare una porta HTTPS alternativa: se nell'interfaccia utente è attivata l'opzione "Accesso al FRITZ!Box attraverso Internet via HTTPS" in "Internet > Abilitazioni > Servizi FRITZ!Box", inserire al posto della porta standard 443 per le connessioni HTTPS una porta differente, ad esempio una porta nell'intervallo 45000-65000. Risulta pertanto più difficile per persone non autorizzate determinare se sia in generale possibile accedere al FRITZ!Box tramite HTTPS.
  • Utilizzare una porta FTP/FTPS alternativa: se nell'interfaccia utente è attivata l'opzione "Accesso attraverso Internet ai vostri supporti di memoria via FTP/FTPS" in "Internet > Abilitazioni > Servizi FRITZ!Box", inserire al posto della porta standard 21 per le connessioni FTP una porta differente, ad esempio una porta nell'intervallo 21000-23000. Risulta pertanto più difficile per persone non autorizzate determinare se sia in generale possibile accedere al FRITZ!Box tramite FTP/FTPS.
  • Utilizzare nomi utente individuali: non utilizzare nomi utente facili da indovinare per accedere da Internet al FRITZ!Box, come ad esempio admin, guest, fritzbox, remote o user. Non utilizzare neanche un nome di marche.
    • È possibile modificare i nomi degli utenti FRITZ!Box nell'interfaccia utente in "Sistema > Utenti FRITZ!Box".

      Nota:L'utente "ftpuser" non dispone di regola dell'autorizzazione "Accesso consentito anche a partire da Internet". Finché non sono state modificate le impostazioni per questo utente, non è possibile accedere da Internet con questo nome utente.

  • Utilizzare password individuali: utilizzare password sicure per accedere da Internet al FRITZ!Box. Non utilizzare password facili da indovinare oppure password che vengono già utilizzati per altri servizi come account e-mail, Facebook o Amazon.
    • È possibile modificare le password degli utenti FRITZ!Box nell'interfaccia utente in "Sistema > Utenti FRITZ!Box".