Assistenza FRITZ!Box 6820 LTE - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 6820 LTE

VPN con FRITZ!

Si desidera stabilire connessioni VPN con il FRITZ!Box? ✓ Sono qui disponibili le istruzioni per tutti i sistemi operativi.

Una rete privata virtuale (Virtual Private Network, in breve VPN) consente una comunicazione crittografata in modo sicuro via Internet con il proprio FRITZ!Box e tutti i dispositivi della rete locale.

In questo modo, è possibile accedere in tutto il mondo alle condivisioni e ai dispositivi nella rete locale del proprio FRITZ!Box e, ad esempio, è possibile copiare i file dal proprio sistema NAS in casa al proprio smartphone quando si è in vacanza oppure modificare le impostazioni di un dispositivo Smart Home.

Le stazioni remote VPN, ad esempio il proprio FRITZ!Box e smartphone, si connettono tra di loro tramite una connessione crittografata. Questa connessione funziona come un tunnel non intercettabile, tramite il quale i dati vengono trasmessi tra entrambe le stazioni remote.

È possibile stabilire la connessione VPN al FRITZ!Box con un qualsiasi smartphone, computer o tablet. Oppure anche due FRITZ!Box in due luoghi diversi possono connettersi tra di loro.

VPN con MyFRITZ!App

Con MyFRITZ!App è possibile stabilire connessioni VPN in Android in modo particolarmente semplice. Installare la MyFRITZ!App sul proprio smartphone o tablet, effettuare l'accesso sul proprio FRITZ!Box e configurare con un solo clic la connessione VPN nel menu "Rete locale" della App.

Successivamente è possibile stabilire in qualsiasi momento da fuori una connessione VPN con il proprio FRITZ!Box dal menu "Rete locale" nella MyFRITZ!App. Non appena viene stabilita la connessione, è possibile accedere tramite link diretto nella MyFRITZ!App al proprio FRITZ!Box e ad altri dispositivi dotati di una propria interfaccia web, ad esempio un sistema NAS.

Connettere via VPN singoli dispositivi con il FRITZ!Box

Dal momento che il FRITZ!Box stabilisce connessioni VPN in base allo standard IPSec (Internet Protocol Security), molti dispositivi possono stabilire connessioni VPN con il FRITZ!Box tramite soluzioni contenute nel sistema operativo senza aver bisogno di un software aggiuntivo. Ciò riguarda, ad esempio, dispositivi con Android, iOS, macOS e Linux. Con questi dispositivi è possibile configurare una connessione VPN come descritto nelle nostre guide:

Con Windows, invece, non è possibile stabilire una connessione VPN utilizzando le soluzioni contenute nel sistema operativo. Per questo motivo è disponibile il programma gratuito FRITZ!VPN:

Connettere le reti locali di due FRITZ!Box tramite VPN

Oltre all'accesso di singoli dispositivi, è possibile utilizzare una VPN per accoppiare le reti locali di due FRITZ!Box diversi che si trovano in luoghi differenti, in modo che i dispositivi di ciascuna rete locale possano accedere a tutti i dispositivi dell'altra rete locale:

Connettere il FRITZ!Box a una VPN aziendale

A seconda delle soluzioni VPN utilizzate dall'azienda, è eventualmente possibile stabilire connessioni VPN con un server VPN aziendale. Anche se è possibile utilizzare una connessione di questo tipo per accedere ai dispositivi della rete aziendale, l'accesso dalla rete aziendale ai dispositivi nella propria rete locale non è possibile.