Assistenza FRITZ!Box 4040 - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 4040

Configurare il FRITZ!Box come router in cascata

Quando il FRITZ!Box viene configurato come router in cascata, utilizza la connessione Internet già disponibile di un altro router, ma mette comunque a disposizione una propria rete IP separata da quella del router. In questa situazione

  • il firewall del FRITZ!Box è attivo.
  • i computer, gli smartphone e gli altri dispositivi collegati al FRITZ!Box non ricevono più le loro impostazioni IP dall'altro router, ma dal FRITZ!Box.

Requisiti / Limitazioni

  • L'accesso dalla rete dell'altro router ai dispositivi collegati al FRITZ!Box non è possibile.
  • A seconda del router collegato prima del FRITZ!Box, le funzioni che necessitano di un indirizzo IP pubblico (ad esempio, le abilitazioni porte e le connessioni VPN in entrata) possono non essere utilizzabili completamente oppure solo in maniera limitata.
  • Il FRITZ!Box e l'altro router devono utilizzare reti IP diverse.

Nota:Tutte le indicazioni sulle funzioni e le impostazioni in questa guida fanno riferimento al FRITZ!OS attuale del FRITZ!Box.

1 Configurare il FRITZ!Box

  1. Accedere all'interfaccia utente del FRITZ!Box.
  2. Inserire la password del FRITZ!Box segnata alla base del dispositivo e cliccare su "Registrazione".
  3. Cliccare su "Internet" e poi su "Dati di accesso".
  4. Selezionare nel menu a tendina "Accesso a Internet via" la voce "Modem via cavo o router Internet".
  5. Inserire nei campi "Downstream" e "Upstream" i rispettivi valori di velocità della connessione Internet.
  6. Cliccare su "Cambiare impostazioni della connessione".
  7. Se l'altro router mette a disposizione un server DHCP, attivare l'opzione "Ottenere automaticamente l'indirizzo IP tramite DHCP".
    • Se l'altro router non dispone di alcun server DHCP:
      1. Attivare l'opzione "Definire manualmente l'indirizzo IP".
      2. Inserire nel campo "Indirizzo IP" un indirizzo IP che non viene utilizzato all'interno della rete IP del router.

        Esempio:
        Il router utilizza l'indirizzo IP 192.168.10.1 (maschera di sottorete 255.255.255.0). Si trova pertanto nella rete IP 192.168.10.0. Se l'indirizzo IP 192.168.10.2 non viene utilizzato da nessun altro dispositivo, è possibile inserire questo indirizzo IP.

      3. Inserire nel campo "Maschera di sottorete" la maschera di sottorete del router.
      4. Inserire nei campi "Gateway standard", "Server DNS primario" e "Server DNS secondario" l'indirizzo IP del router.
  8. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.

2 Collegare il FRITZ!Box alla rete

  1. Collegare la porta "WAN" del FRITZ!Box con un cavo di rete (per esempio, il cavo bianco fornito in dotazione) a una porta LAN del router direttamente oppure tramite un hub/switch.

3 Accedere all'interfaccia utente

Dai dispositivi connessi al FRITZ!Box tramite una porta LAN oppure tramite la rete wireless è possibile accedere all'interfaccia utente tramite http://fritz.box come di consueto.

I dispositivi connessi all'altro router e non al FRITZ!Box possono accedere all'interfaccia utente nel modo seguente:

  1. Se il FRITZ!Box riceve il suo indirizzo IP tramite DHCP, inserire nel browser l'indirizzo IP che è stato assegnato al FRITZ!Box dal router, ad esempio 192.168.10.20.
    • Se l'indirizzo IP del FRITZ!Box è stato definito manualmente, inserire nel browser l'indirizzo IP definito nel campo "Indirizzo IP" nell'interfaccia utente, ad esempio 192.168.10.2.
  2. Inserire negli appositi campi il nome utente e la password di un utente FRITZ!Box che è autorizzato ad accedere al FRITZ!Box da Internet e cliccare su "Registrazione".

    Nota:È possibile modificare le autorizzazioni degli utenti FRITZ!Box nell'interfaccia utente in "Sistema > Utenti FRITZ!Box".