Assistenza FRITZ!Box 3272 - Banca dati informativa

Assistenza FRITZ!Box 3272

Cambio di modello di FRITZ!Box

Se si desidera cambiare il proprio FRITZ!Box attuale con un altro, è possibile effettuare tale procedura senza problemi. Molte impostazioni del vecchio FRITZ!Box, ad esempio la rubrica, gli utenti, le impostazioni wireless, possono essere ripristinate comodamente nel nuovo FRITZ!Box, se su questo è installato lo stesso FRITZ!OS o uno più recente.

In questo modo il passaggio a un nuovo modello di FRITZ!Box o l'utilizzo di un altro modello di FRITZ!Box a causa di un cambio di provider è possibile con poco sforzo per la configurazione.

Importante:Le informazioni per il nuovo FRITZ!Box si riferiscono al modello di FRITZ!Box sopra citato.

Requisiti / Limitazioni

  • La connessione DSL deve utilizzare uno standard DSL supportato dal FRITZ!Box.
  • Dal FRITZ!OS 6.80 è possibile ripristinare le impostazioni solo in un FRITZ!Box con la stessa versione di FRITZ!OS o una più recente.

Nota:Tutte le indicazioni sulle funzioni e le impostazioni in questa guida fanno riferimento al FRITZ!OS attuale del FRITZ!Box.

1 Salvare le impostazioni del vecchio FRITZ!Box

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Backup" oppure su "Salvataggio impost.".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Salva".
  4. Inserire una password.
  5. Cliccare su "Salva" e, se richiesto, confermare che la procedura possa essere eseguita sul FRITZ!Box.
  6. Cliccare su "Salva" oppure "Salvataggio impostazioni" e salvare il file "FRITZ.Box[...].export" sul computer.

2 Collegare e configurare il nuovo FRITZ!Box

A seconda che si utilizzi il nuovo FRITZ!Box sulla stessa connessione o dopo aver cambiato provider o tariffa, è necessario solo collegare il FRITZ!Box alla linea DSL o configurare in aggiunta anche i propri dati di accesso nuovi:

Collegare il FRITZ!Box

Per la stessa connessione è possibile ripristinare i propri dati di accesso personali dal vecchio FRITZ!Box e non è necessario configurarli nuovamente:

  • Collegare il FRITZ!Box alla connessione DSL come descritto nel manuale.

Collegare e configurare il FRITZ!Box

Dopo un cambio di provider o tariffa è necessario configurare nel FRITZ!Box anche i propri dati di accesso nuovi e, in caso, anche i dati di registrazione per la telefonia via Internet ricevuti dal nuovo provider:

  1. Collegare il proprio FRITZ!Box alla linea DSL e configurare i nuovi dati di accesso.
  2. Configurare eventualmente anche i nuovi numeri VoIP.

3 Ripristinare le impostazioni nel nuovo FRITZ!Box

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Backup".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Ripristina".
  4. Inserire la password assegnata durante il salvataggio delle impostazioni.
  5. Cliccare su "Sfoglia" e selezionare il file "FRITZ.Box[...].export" dal quale si desidera ripristinare le impostazioni.
  6. Attivare l'opzione "Selezionare personalmente le impostazioni da ripristinare".
  7. Cliccare su "Ripristina" e, se richiesto, confermare che la procedura possa essere eseguita sul FRITZ!Box.
    • Attivare le impostazioni che si desidera ripristinare e cliccare su "Applica".

Le impostazioni vengono ripristinate e il FRITZ!Box si riavvia.

4 Concludere la configurazione del nuovo FRITZ!Box

  • Verificare le impostazioni IP individuali per i dispositivi della rete domestica, le impostazioni per MyFRITZ!, le abilitazioni, le connessioni VPN e adattare le impostazioni, se necessario.