Consigliaci su:
Vai alla banca dati informativa

Le e-mail del servizio Push non vengono inviate

Sebbene il servizio Push sia stato configurato secondo la nostra guida, il FRITZ!Box non invia le e-mail con i dati su connessione, utilizzo e configurazione, i messaggi della segreteria telefonica integrata e i fax del server fax integrato. Negli eventi del FRITZ!Box viene visualizzato uno dei seguenti messaggi d'errore:

  • "Non è stato possibile inviare la e-mail. Il server SMTP segnala: [...]"
  • "Non è stato possibile inviare la e-mail: errore TCP."
  • "L'invio di una e-mail è fallito. Motivo: errore di autenticazione."
  • "L'invio di una e-mail è fallito. Motivo: errore TCP."

Nota:Tutte le indicazioni sulle funzioni e le impostazioni in questa guida fanno riferimento al FRITZ!OS attuale del FRITZ!Box.

Eseguire le operazioni qui descritte una dopo l'altra. Verificare al termine di ogni operazione se il problema è stato risolto.

1 Adattare le impostazioni dell'account e-mail

Molti provider proteggono i propri account e-mail con meccanismi di sicurezza che bloccano l'invio delle mail del servizio Push:

Regolare le impostazioni dell'account Google

  1. Se per il proprio account di Google è stata attivata la verifica in due passaggi, generare una password specifica per le App per il FRITZ!Box e utilizzarla per la configurazione dell'account e-mail.
    • Se si utilizza l'accesso classico, attivare l'opzione "Accesso per app meno sicure" nel proprio account di Google.

      Importante:Google non supporterà più l'accesso di app meno sicure dal 30/05/2022. A partire da questa data, l'uso del servizio Push sarà possibile solo se è stata attivata la verifica in due passaggi.

Regolare le impostazioni dell'account Microsoft

  1. Se per il proprio account Microsoft è stata attivata la verifica in due passaggi, generare una nuova password per App per il FRITZ!Box e configurarla come password per il servizio Push.

Regolare le impostazioni dell'account Apple

  1. Se per il proprio ID Apple è stata attivata l'autenticazione a due fattori, generare una password specifica per le App per il FRITZ!Box e configurarla come password per il servizio Push.

Regolare le impostazioni dell'account Yahoo

  1. Creare una nuova password per App per il FRITZ!Box e configurarla come password per il servizio Push.

2 Attivare nell'account e-mail l'invio di e-mail

Con alcuni provider, l'invio di e-mail tramite un altro programma è di regola disattivato:

  1. Attivare nel proprio account e-mail l'invio di e-mail per programmi esterni.

    Nota:Con alcuni provider è possibile attivare l'invio nelle impostazioni di ricezione tramite recupero POP3/IMAP.

3 Correggere i dati dell'account e-mail nel FRITZ!Box

Informazioni non corrette nei dati dell'account e-mail, ad esempio una password sbagliata, sono spesso la causa di questo errore. Inserire di nuovo i propri dati:

  1. Cliccare nell'interfaccia utente del FRITZ!Box su "Sistema".
  2. Cliccare nel menu "Sistema" su "Servizio Push".
  3. Cliccare sulla scheda di registro "Mittente".
  4. Inserire il proprio indirizzo e-mail e la password.
  5. Cliccare su "Dati account - altre impostazioni".

    Nota:Nella maggior parte dei casi, il FRITZ!Box completa automaticamente le seguenti informazioni. Per i piccoli provider locali è necessario inserirli manualmente. Le informazioni necessarie vengono fornite dal proprio provider e-mail.

  6. Inserire il proprio nome utente e il nome del server SMTP del proprio provider e-mail.
  7. Se il server non è raggiungibile tramite la porta 25, inserire il numero della porta tramite la quale il server comunica, ad esempio 587 (vedi figura).
  8. Se il server supporta SSL, attivare l'opzione "Questo server supporta una connessione sicura (SSL)".

    Fig.: Inserimento dei dati dell'account per il servizio Push

  9. Cliccare su "Applica" per salvare le impostazioni.
  10. Cliccare su "Verifica delle impostazioni" per controllare se i dati dell'account sono stati configurati correttamente.

    Importante:Salvare innanzitutto le impostazioni cliccando su "Applica" e cliccare in seguito su "Verifica delle impostazioni", poiché altrimenti i dati non vengono registrati correttamente.

4 Rivolgersi al provider

Se la e-mail di prova non è stata inviata, i dati del proprio account non sono corretti oppure si verifica un errore. Con alcuni provider di posta elettronica, è ad esempio necessario configurare una password aggiuntiva nel portale clienti o il provider protegge l'account di posta elettronica con ulteriori meccanismi di sicurezza:

  1. Rivolgersi al proprio provider e-mail.